Daisy Bates nel deserto di Julia Blackburn

9788846100306_0_240_0_0

Noiosooo. E sì che c’erano tutte le premesse per una grande biografia. La vita di Daisy Bates, “antropologa” australiana, è costellata di avventure. Una vita completamente fuori dagli schemi nell’Inghilterra vittoriana: una donna che sceglie di andare a vivere, da sola, nel pieno del deserto. Di studiare gli aborigeni. Di imparare la loro lingua. Di battersi per loro. Di stare in mezzo a loro per cinquant’anni. Eppure l’autrice è riuscita a rendere molto noioso tutto questo, grazie primo ad uno stile inframmezzato tra narrazione in prima persona (cioè si immagina cosa ha pensato/fatto Daisy Bates) e vera e propria biografia con fonti e citazioni. Il risultato per me è molto pasticciato e pochissimo scorrevole. La prima parte è un’introduzione: di fatto serve a dire al lettore che si sa poco e niente della vita di Daisy Bates e che la signora in questione era solita raccontare frottole sulla sua vita. Del tipo che era ricca quando invece era nata poverissima. E già questo darebbe spunti, possibilità, insomma di tutto. Invece viene tutto narrato come in un documentario palloso e poi, quando la ragazza è in Australia, prende il primo marito, fa un figlio, si risposa senza essersi separata diventando di fatto bigama, ritorna a Londra abbandonando marito e figlio, rimane sul suolo britannico cinque anni, poi ritorna per rimanere definitivamente nel mezzo del deserto tra gli aborigeni…tutto questo l’autrice l’ha descritto non solo in maniera tale da renderlo noioso, ma concentrandosi anche sulle parti (per me) meno interessanti. E io leggo un po’ di biografie, quindi non mi aspetto vida loca e rivelazioni scioccanti ad ogni pagina. C’è per forza un capitolo o due che devono risultare noiosi, è quasi d’obbligo. Però che tutto sia stato appiattito e reso quasi banale, questo no!

Una piccola nota all’edizione italiana: amici editori, ma che cosa vi salta in testa di mettere una copertina del genere? Ok, attira l’occhio, ok è simpatica, ma è completamente slegata dal contenuto!!!

1 Comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...